pensieri ed immagini della mia vita

Paioli, Funghi e Homebrewing

Settembre con gli anni è diventato il mio mese preferito, quando ero studente forse un pò meno, il lago si svuota di turisti ed io mi riapproprio della mia vita dopo che ho speso due mesi a dar da mangiare alla gente in vacanza. Settembre è per me il mese della birra e dei funghi!!! La scorsa primavera ho riscoperto la mia vena brassatoria e la birra che ho prodotto ha rallegrato le grigliare estive dei miei amici, era talmente buona che mi hanno “avanzato” qualche litro……sapevo che dovevo mettere sotto chiave la birra, infondo lo sapevo che lasciarle “incustodite” avrebbe avuto dei svantaggi……ma devo ammettere che è stato un’ottimo banco di prova.

IMG_5296

Ed eccola!! In tutto il suo splendore che si erge sopra i tetti di Brisino! Una delle poche sopravissute alla strage estiva, l’etichetta poi ci sta da dio!! Comunque mentre letteralmente gustavo il mio piccolo successo personale già pensavo alla cotta successiva, mancava qualcosa all’equazione e mi ci sono arrovellato per un pò fino a che in un sabato pomeriggio di un’afosissimo Agosto al mercatino degli svuota cantine trovo un bel paiolo di rame massiccio in ottimo stato, ma soprattutto non bucato!! Il tassello che mi mancava all’equazione!! Quindi trattato il prezzo ho messo mano al portafoglio e me ne sono tornato a casa felice come un bimbo con il suo giocattolo nuovo. A casa poi ho controllato la capienza risultata 18 litri perfetta per l’uso che volevo farne.

Il paiolo come le damigiane che ho rivitalizzato, sono simboli di un mondo vecchio, il paiolo  veniva usato per fare la polenta il mangià di tuc’ i dì il mangiare di tutti i giorni nelle tavole della povera gente, per fare il formaggio strumento essenziale nella vita dei nostri nonni, ed ora dal fondo di una cantina ritorna ad essere utile come se tempo ed usura non contassero.

2013-08-14-339

Naturalmente la mia gatta Gina ha ben pensato che il paiolo potesse essere la sua cuccia, ma dopo che le ho fatto un discorso molto pacato facendole vedere un sacchetto di polenta penso abbia capito che forse non era una buona idea usare il mio paiolo come cuccia. Intanto l’estate è volata via le temperature si fanno miti e le serate più fresche. Si aspettano con ansia le prime piogge, il cambio di luna, per infilarsi nei boschi per raccogliere funghi insomma si aspetta il tempo propizio anche per fare la birra!! Così dopo aver pulito e sterilizzato la mia attrezzatura e tirato a lustro il mio paiolo, nell’ultima notte di luna nuova mi sono messo all’opera per brassare una ventina di litri di Brisino Brown Ale.

2013-09-02-344

 

2013-09-03-345

Messa a fermentare la birra non ho resistito al richiamo dei funghi così nell’attesa dell’imbottigliamento e della stagionatura mi sono infilato nei boschi per inaugurare la mia stagione micologica e ammetto che non mi sono impegnato molto nella ricerca……mi sono perso nei silenzi di una maestosa pineta passeggiavo gustandomi quell’atmosfera di assoluta quiete, il profumo di terra e muschio mi facevano desiderare di perdermi in quell’attimo di pace così lontano dal rumore e dal chiacchericcio che mi circonda tutti i giorni al lavoro. A fine escursione il mio bottino era ridicolo, era stato di più il piacere di essere stato “lontano” dalla routine ma comunque a casa con il cestino vuoto non ci sono tornato.

2013-09-09-347

Adoro settembre! Nei prossimi giorni, lavoro permettendo trasformerò la mia piccola casa in un birrificio ho da fare la birra per natale, anche se sono in ritardo, e sperimenterò la blance, ho un sacco di idee sulle quali mediterò nei boschi cercando funghi.

 

 

 

 

Annunci

Commenti su: "Paioli, Funghi e Homebrewing" (9)

  1. Finalmente vedo la bottiglia fatta e finita! E’ veramente carina e da come presenti la Brisino Brown Ale deve essere anche molto buona. Compliment veramente!

    Aspetto di conoscere le news per la brassata natalizia!

    • Adesso sto lavorando sull’etichetta…..mentre la ragazza sta facendo la sua seconda fermentazione, a Natale farò il primo “assaggio” ma penso che un paio di litri li lascerò maturare un pò piu a lungo!!

      • Fossi in te, su una piccola parte proverei anche a rifermentare in bottiglia, durante le feste mi fa piacere tenere la testa impegnata con una bella gradazione importante 😉

        Sai già che nome dare a quest’ultima?

      • Inoculando rima d’imbottigliare 1 litro di mosto non fermentato e concentrato ottengo una discreta fermentazione in bottiglia che ne migliora il corpo e l’aroma il problema che richiede una maturazione un pò più lunga!!
        ma ne vale la pena!

      • Perfetto così! Mi immagino già la Brisino Strong Ale!

      • La nuova si chiamerà Fiòca Christmass Beer……ma ti sto raccontando troppo a giorni pubblicherò un nuovo post sull’argomento!

  2. Una delle birre più buone, dopo averla provata mi ha cambiato la vita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: