pensieri ed immagini della mia vita

Sulla mia roadmap di viaggio al chilometro 700 e spiccioli a nord da Ayutthaya si trova Chiang Mai, la capitale del nord, anche se è la seconda città thailandese per grandezza e ben 45 volte più piccola di Bangkok ma possiede un fascino ed una vitalità forse superiore alla Capitale del sud. Sbarcato dal bus in una fredda e buia mattina di dicembre mi sono addentrato nella scoperta di questa nuova città.

DSC03809

Fondata dal Re Phaya Mengrai nel 1296 dopo aver conquistato la vicina città stato di Lamphun ed in seguito alleandosi con la vicina Sukhothai intorno il XV secolo la città fortificata di Chiang Mai entrò a far parte del regno Lan Na Thai (regno thai dei milioni campi di riso) che estendeva i suoi domini fino alla città di Luang Prabang in Laos, questo fù anche il periodo in cui divenne importante centro culturale ma soprattutto religioso infatti ospitò l’ottavo sinodo buddhista della corrente Theravada. Tanta bellezza e tanta ricchezza rende sempre i vicini un pò invidiosi e cupidi……quindi i burmesi gli stessi burloni che avevano devastato Ayutthaya la assediarono e la conquistarono e se la tennero per 200 anni fino a che i Thai guidati da Phaya Taksin la riconquistarono nel 1775 e la elevarono allo stato di mueang ossia città stato con a capo un vicerè. Chiang Mai conobbe una seconda giovinezza e divenne un vivace centro commerciale nel quale confluivano merci e genti da Cina, Burma, persino la Compagnia delle Indie Orientali aveva i suoi affari.

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

Pur mantenendo la più totale indipendenza Chiang Mai era legata alla capitale del sud da un’alleanza fortissima che prevedeva il mutuo soccorso in caso di una nuova campagna da parte dei burmesi e per assicurarsi che i patti fossero rispettati i membri della famiglia reale erano stati inseriti a corte a servizio della famiglia reale di Bangkok una situazione insomma comoda per entrambe le parti. Una tappa fondamentale nella unificazione del paese fù il matrimonio tra la sorella del l’ultimo vicerè Lan na ed il re Thai, le due anime del Siam si sarebbero unificate il giorno della morte del vicerè. Nel 1927 Re Rama VII e la Regina Rambaibani entrarono in città in testa ad un drappello di 84 elefanti si celebrò finalmente questa unione e successivamente nel 1933 finalmente Chiang Mai divenne una provincia del Siam.

DSC03871

Questa è a grandi linee la storia della “Rosa del Nord” che si è trasformata da centro commerciale a polo turistico che attira ogni anno migliaia di turisti che si lasciano affascinare dallo stile di vita tranquillo delle genti del nord.

DSC03806 DSC03888

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: