pensieri ed immagini della mia vita

I giorni di Homers cove sono un piccola vacanza dalla vacanza,il bello di alzarsi e non avere programmi,cose da visitare o persone da incontrare,essere pigri ed abbandonarsi su un’amaca a leggere un libro oppure sdraiarsi al sole come una lucertola a godere del dolce tepore caraibico,una mattina mi hanno chiesto se volevo prendere il largo con dei pescatori locali per una piccola battuta di pesca,niente di che intendiamoci,c’era da controllare le trappole per crostacei piazzate un paio di miglia fuori dalla baia se erano piene,dato che la cosa non mi dispiaceva accettai con gioia.

DSC03552

Il motoscafo borbottava e tagliava le onde come un coltello caldo el burro,il mare gentile ha reso se vuoi la nostra navigazione dolce,alla mia sinistra il sole si rifletteva nei flutti con esplosioni dorate nel blu intenso del mare,alla mia destra la scogliera consumata dalla furia del vento e dalla forza delle onde che si abbattono come un martello sulle rocce,più in la colline verdi coperte da una folta e lussureggiante foresta,non c’è vento oggi ma solo una leggera brezza che ti rinfresca dal calore del sole che picchia forte sulle nostre teste.Una mattina perfetta per navigare e pescare,una dietro l’altra le trappole sono state tirate a bordo e il duro lavoro di questa gente semplice è stato premiato con granchi reali,aragoste e pesci a volontà la cena era assicurata quindi si poteva tornare al sicuro nella baia e scaricato il frutto del nostro lavoro.

DSC03512 DSC03516

Dopo essermi procurato la cena ho preso pinne maschera e boccaglio e mi sono tuffato per una piccola escursione di snorkeling,cominciando lentamente da riva mi dirigo verso il mare aperto e già in 30 cm d’acqua i primi pesciolini cominciano ad osservarti curiosi nell’ecosistema queste piccole baie fungono come una nursery cioè i pesci depongono li le loro uova in modo che i piccoli non vengano mangiati da pesci più grandi e un folto tappeto di poseidonia fornisce riparo e cibo,man a mano che mi avvicino al mare aperto la poseidonia lascia il posto ai coralli,le acque si fanno più profonde e fredde,ed intorno a me sciamano colaritissimi pesci chirurgo,pesci tigre e moltissime altre coloratissime varietà,un pesce leone mostra minaccioso la sua corona di spine velenosissime,segno che non vuole essere disturbato,non mi avvicino perchè la puntura di questo pesce è dolorosissima quindi procedo lentamente cercando di disturbare il meno possibile.

DSC03553

Come un bambino mi diverto un mondo ad immergermi in apnea e rincorrere i pesci,appostarmi vicino agli scogli sommersi per osservare quella vita così colorata e meravigliosa,avrei voluto tanto incontrare una sirena per farmi portare a vedere le più segrete meraviglie di questo mondo sommerso cacciare tesori dimenticati nel tempo ma alla fine il vero tesoro è la felicità e la meraviglia che ti prende in questo mondo azzurro e mestamente torno di nuovo verso la riva per tornare al mio mondo anche se son sicuro che tornerò nei giorni grigi a quella volta che sono fuggito dalla terra per entrare nel ventre del mare per carpirne la sua bellezza,la sua magia ed il suo segreto.

Annunci

Commenti su: "Appunti di viaggio: Sopra e sotto l’azzurro mare" (2)

  1. Molto interessanti i tuoi racconti. Sembrano posti fantastici ed esperienze uniche. Un giorno ci andremo anche noi di http://www.nonsoloturisti.it

    • te lo auguro!La Giamaica ha un fascino senza rivali tra le isole caraibiche,da vivere come un’avventura,ci sono ancora posti non contaminati dal business turistico e tante altre bellezze nascoste che di sicuro tornerò là almeno un’altra volta nella vita……la quarta….. 🙂
      per farmi affascinare un’altra volta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: