pensieri ed immagini della mia vita

La Giamaica è uno scrinio pieno di tesori che la rendono un posto carico di un fascino selvaggio e altamente suggestivo,in una qualche maniera ti si insedia nel cuore e li rimane come piccolo rifugio dell’anima.

Quando ci andai la prima volta ero pieno di luoghi comuni,la vedevo come l’isola del reggea dove la marijuana cresceva agli angoli delle strade ed ogni occasione era buona per fumare e far festa.Ma già girando per la spiaggia e per Negrill mi resi conto che c’ era di più che un immagine stereotipata.Quando tornai a casa mi ripromisi che ci sarei tornato,e alla fine eccomi qua a raccontarvi questo piacevole ritorno.

DSC01032

Questo viaggio è stato differente da tutti gli altri che ho fatto,perchè cercavo qualcosa di diverso,lontano dalle masse turistiche becere da all inclusive super mega resort mi sono mosso come un turista fai da te cercando sul web per trovare un luogo adatto a soddisfare la mia voglia di esplorare e capire lontano sopprattutto dal casino della movida notturna.In una giungla di affittacamere bed and breakfast sono arrivato a trovare un piccolo bungalow in Little Bay una piccola comunità ad una ventina di km da Negrill.

DSC00664

Little Bay ,a detta della gente,è come Negrill era 30 anni fa prima dell’avvento dell’industria turistica la vive una comunità rasta che vive in simbiosi con una vecchia comune hippy comminando per la strada la gente che incontra è molto cordiale e chiaccherona,il mio consiglio è di essere molto educati,i giamaicani sono un popolo molto formale nonostante le apparenze quindi siate sempre educati e vedrete che non avrete problemi,il paesaggio e molto rustico,sgangherate case in legno si mischiano alle ville creando in certi punti panorami surreali,l’economia del paese si basa sulla pesca e sull’artigianato con una spruzzata di arte dell’arrangiarsi,ha delle spiaggie molto carine con acque tranquille per nuotare;tra quelle più belle vi segnalo Lost beach e Brighton beach.

Little Bay è conosciuta anche perchè è stata casa di Robert Nesta Marley per gli amici Bob ma questa storia ve la racconterò più avanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: