pensieri ed immagini della mia vita

prima

Era  un pò che non parlavo di Juve,non perchè le cose non andavano,non vanno,come sognavamo sotto l’ombrellone.

Il mio silenzio sulla Juve non era dato da certe partite vergognose o dalle sconfitte,che sono arrivate come schiaffi per risvegliare tutto il popolo bianconero,ma dalle troppe parole troppe dichiarazioni d’intenti e di forza per poi disperdersi come polvere al vento.

La cultura del silenzio e del lavoro erano dei valori fondamentali per la società nata in una città dove la giornata è scandita dalla sirena della fabbrica,il profilo basso come segno di rispetto verso chi non guadagna milioni per fare un lavoro stremante.

Ma questa mattina il risveglio è stato dolce,un pallido raggio di sole che filtra attraverso la tempesta,nella partita più attesa e sotto molti

punti di vista la più temuta la Juve ha ritrovato se stessa e si è versata in campo con la rabbia e con il cuore,a volte non lucida,ma alla fine il risultato ci ha sorriso.

C_3_Media_940748_immagine_ml

Una rondine non fa assolutamente primavera ma che piacere vederla svolazzare!!!Ci aspettano ancora molti esami da qua a la fine del campionato e martedì c’è il Bayern per provare ad andare avanti anche in Europa,ma oggi è una giornata dolce come il miele e voglio solo godermela!!

 

Technorati Tag:

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: